FIRENZE DEI TEATRI A RISCHIO CHIUSURA

Stop all’info-point delle Murate, sospese le attività

Garantita solo l’assistenza agli abbonati Passteatri

FIRENZE dei TEATRI, l’associazione che da oltre dieci anni riunisce 20 teatri dell’area metropolitana fiorentina, chiude dal 6 marzo l'INFO POINT alle Murate e la sua attività futura resta SOSPESA. Se non ci saranno novità da parte delle Amministrazioni, in primo luogo il Comune di Firenze, che l'hanno fortemente voluta e fino allo scorso anno sostenuta, a fine maggio l’associazione cesserà definitivamente la proprio attività di promozione, comunicazione e coordinamento.

Un’esperienza che non solo ha segnato il mondo dello spettacolo fiorentino attraverso nuove forme di fruizione dell’offerta teatrale e culturale, ma che è stata ripresa da molte altre città in tutta Italia, oggetto di studi universitari e punto di riferimento per un pubblico in costante crescita.

Gli abbonamenti trasversali PASSTEATRI e PASSFAMILY – sei ingressi validi in tutti i teatri dell’associazione a prezzi estremamente vantaggiosi - hanno quest'anno raggiunto il picco del successo con 1.639 sottoscritti e 9.834 biglietti emessi: il 13% in più dello scorso anno.

Un patrimonio imperdibile per i Teatri dell'area metropolitana fiorentina in considerazione dell'altissimo numero di persone (adulti e bambini) che per la prima volta e, unicamente grazie ai progetti suddetti, sono entrati nei teatri beneficiando di un’offerta di qualità, senza fini commerciali, nel solo esclusivo interesse della diffusione della cultura.

Coerentemente con il percorso fino ad oggi realizzato, Firenze dei Teatri non abbandona il proprio pubblico e fino al termine degli abbonamenti in corso (fine maggio) resteranno disponibili i contatti tradizionali telefonici e email, nonché il sito web e le newsletter che contano oltre 7.000 iscritti.

L’associazione resterà attiva anche a livello istituzionale per mantenere i contatti con le Amministrazioni Comunali che l’hanno fino ad oggi sostenuta e che, solo parzialmente, hanno offerto garanzie per il futuro: Firenze, Scandicci, San Casciano V.P., Bagno a Ripoli, Calenzano, Barberino di Mugello, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino.

In particolare l’associazione si rivolge al Comune di Firenze che dal 2002 è sempre stato il principale sostenitore (oltre che maggiore beneficiario in termini di ritorno, considerato che ben 13 su 20 sono i teatri soci fiorentini), ma che nel 2012 ha ridotto il contributo del 57% passando dai 35.000 euro del 2011 a 15.000. Pesa sulla decisione di sospendere le attività soprattutto la decisione dell'Amministrazione di non rendere pluriennale il contributo, azzerando le certezze per il 2013 e con esse la possibilità di garantire concrete prospettive future di lavoro.

“Sono fiducioso – dichiara Marco Parri, presidente di Firenze dei Teatri – che le nostre amministrazioni pubbliche faranno il possibile per non disperdere una risorsa tanto importante e perdere così 10 anni di un lavoro di coordinamento che ha portato concreti benefici a teatri e al pubblico”

Per qualsiasi informazione potete contattare il numero 340/5985159 oppure scrivete a info@firenzedeiteatri.it

ottobre | novembre | dicembre | gennaio | febbraio | marzo | aprile | maggio | giugno | luglio
Non ci sono spettacoli in programma.

TEATRO DELLA PERGOLA


Inaugurato nel 1657, il Teatro della Pergola rappresenta uno dei primi esempi di “sala all’italiana”. Per lungo tempo teatro di corte, nell’Ottocento divenne tempio dell’opera lirica e ospitò le opere dei maggiori compositori, da Bellini a Verdi, per convertirsi successivamente al grande teatro di prosa. Dichiarato monumento nazionale nel 1925, è di proprietà dell’Ente Teatrale Italiano dal 1942. Ospita oggi ricche e articolate stagioni di prosa, che privilegiano i grandi classici della scena ma anche la nuova drammaturgia nel Saloncino, ridotto del teatro.

 

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE

Sistemazione in galleria fino ad esaurimento dei posti disponibili. I posti dovranno essere prenotati entro il giorno precedente alla data prescelta tramite e-mail all’indirizzo biglietteria@teatrodellapergola.com, oppure di persona presentando il tagliando di abbonamento presso la biglietteria del Teatro, via della Pergola 30, aperta dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 18.30.

 

 

TEATRO NICCOLINI

Fondato nel 1648, il Teatro Niccolini è, per nascita, ma non attività, il più antico teatro di Firenze. Dopo 20 anni di chiusura e 9 anni di restauro è stato finalmente riaperto nel gennaio del 2016. È la risposta italiana alla Comédie française, un teatro che compete con i grandi esempi internazionali di città come Parigi, Berlino e Londra.

 MODALITA’ DI PRENOTAZIONE

Sistemazione in palco fino ad esaurimento dei posti disponibili. I posti dovranno essere prenotati entro il giorno precedente alla data prescelta tramite e-mail all’indirizzo biglietteria@teatrodellapergola.com, oppure di persona presentando il tagliando di abbonamento presso la biglietteria del Teatro della Pergola, via della Pergola 30, aperta dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 18.30.

 

 

Via della Pergola 12/32
50121 Firenze


tel: +39 05522641 /+39 0550763333 biglietteria
fax: +39 0552264350
pubblico@teatrodellapergola.com
http://www.teatrodellapergola.com/

Orari biglietteria

I biglietti sono acquistabili in prevendita presso via della Pergola 30 dal lunedì al sabato dalle ore 09.30 alle ore 18.30, domenica riposo.

 


COME RAGGIUNGERE IL TEATRO

Il Teatro della Pergola si trova nel centro storico di Firenze a due passi da Piazza Duomo e Piazza SS.Annunziata.

Tutte le sere dal martedi al sabato, a partire dalle ore 20, gli spettatori della Pergola possono parcheggiare l'auto nello spazio di Viale Bernardo Segni e raggiungere il teatro con il servizio navetta gratuito andata e ritorno.

ALTRI PARCHEGGI

Dopo le 19.30
Parcheggio nelle vie limitrofe al Teatro
(feriali dalle 19.30 alle 7.30 - prefestivi dalle 19.30 alle 24)
Si può parcheggiare nello zone promiscue, contrassegnate dal cartello apposito.
Le zone promiscue più vicine al Teatro della Pergola sono:
P.ZA D'AZEGLIO su tutta la piazza lato giardino e lato edifici escluso il tratto che rappresenta la direttrice di raccordo fra via della Colonna e Via Niccolini;
P.ZA D'AZEGLIO lato edifici nel tratto che rappresenta la direttrice di raccordo fra via della Colonna e Via Niccolini;
VIA NICCOLINI lato civici dispari
VIA LEOPARDI ambo i lati per tutta la sua lunghezza;
VIA CARDUCCI ambo i lati nel tratto compreso tra l'incrocio con via de' Pilastri e il nc.14R (9 nero) e fra il n.c. 22r e l'incrocio con via G.B. Niccolini;
VIA DE' PILASTRI lato civici dispari nel tratto compreso tra via Fiesolana e via Farini e lato pari nel tratto compreso fra via Farini e l'incrocio con via Carducci;
VIA FIESOLANA lato civici dispari;
VIA DE' BENCI lato civici dispari nello slargo prospiciente Borgo S. Croce e lato pari da detto slargo a p.zza Santa Croce;
VIA VERDI lato nn.cc. dispari nel tratto compreso fra via dei Lavatoi e via Ghibellina;
VIA GHIBELLINA lato civici pari nel tratto compreso tra via Verdi e V.le Giovine Italia ;
VIA DELL'AGNOLO ambo i lati nel tratto compreso fra Borgo Allegri e Via Verdi ;
VIA CAPPONI lato civici pari nel tratto compreso tra l'incrocio con via G. Giusti e p.zza Isidoro del Lungo;
VIA LAMARMORA lato civici pari da Via della Dogana fino al Viale G. Matteotti ;
VIA CHERUBINI ambo i lati fra via G. Modena e via Venezia
VIA DELLA DOGANA lato civici pari per tutta la sua lunghezza ;
VIA VENEZIA ambo i lati nel tratto compreso tra via Lamarmora e Via Cavour;
PARCHEGGI NEI PUNTI GIALLI
Con le stesse regole delle zone promiscue, si può parcheggiare l'auto anche in spazi appositi ai limiti della ZTL detti Punti Gialli. I più vicini al Teatro sono:

VIALE GRAMSCI (prima dell'incrocio con via G.Leopardi)
PIAZZA BECCARIA (lato b.go La Croce)
PIAZZA GHIBERTI
PIAZZA PIAVE

AREA TECNICA