FIRENZE DEI TEATRI A RISCHIO CHIUSURA

Stop all’info-point delle Murate, sospese le attività

Garantita solo l’assistenza agli abbonati Passteatri

FIRENZE dei TEATRI, l’associazione che da oltre dieci anni riunisce 20 teatri dell’area metropolitana fiorentina, chiude dal 6 marzo l'INFO POINT alle Murate e la sua attività futura resta SOSPESA. Se non ci saranno novità da parte delle Amministrazioni, in primo luogo il Comune di Firenze, che l'hanno fortemente voluta e fino allo scorso anno sostenuta, a fine maggio l’associazione cesserà definitivamente la proprio attività di promozione, comunicazione e coordinamento.

Un’esperienza che non solo ha segnato il mondo dello spettacolo fiorentino attraverso nuove forme di fruizione dell’offerta teatrale e culturale, ma che è stata ripresa da molte altre città in tutta Italia, oggetto di studi universitari e punto di riferimento per un pubblico in costante crescita.

Gli abbonamenti trasversali PASSTEATRI e PASSFAMILY – sei ingressi validi in tutti i teatri dell’associazione a prezzi estremamente vantaggiosi - hanno quest'anno raggiunto il picco del successo con 1.639 sottoscritti e 9.834 biglietti emessi: il 13% in più dello scorso anno.

Un patrimonio imperdibile per i Teatri dell'area metropolitana fiorentina in considerazione dell'altissimo numero di persone (adulti e bambini) che per la prima volta e, unicamente grazie ai progetti suddetti, sono entrati nei teatri beneficiando di un’offerta di qualità, senza fini commerciali, nel solo esclusivo interesse della diffusione della cultura.

Coerentemente con il percorso fino ad oggi realizzato, Firenze dei Teatri non abbandona il proprio pubblico e fino al termine degli abbonamenti in corso (fine maggio) resteranno disponibili i contatti tradizionali telefonici e email, nonché il sito web e le newsletter che contano oltre 7.000 iscritti.

L’associazione resterà attiva anche a livello istituzionale per mantenere i contatti con le Amministrazioni Comunali che l’hanno fino ad oggi sostenuta e che, solo parzialmente, hanno offerto garanzie per il futuro: Firenze, Scandicci, San Casciano V.P., Bagno a Ripoli, Calenzano, Barberino di Mugello, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino.

In particolare l’associazione si rivolge al Comune di Firenze che dal 2002 è sempre stato il principale sostenitore (oltre che maggiore beneficiario in termini di ritorno, considerato che ben 13 su 20 sono i teatri soci fiorentini), ma che nel 2012 ha ridotto il contributo del 57% passando dai 35.000 euro del 2011 a 15.000. Pesa sulla decisione di sospendere le attività soprattutto la decisione dell'Amministrazione di non rendere pluriennale il contributo, azzerando le certezze per il 2013 e con esse la possibilità di garantire concrete prospettive future di lavoro.

“Sono fiducioso – dichiara Marco Parri, presidente di Firenze dei Teatri – che le nostre amministrazioni pubbliche faranno il possibile per non disperdere una risorsa tanto importante e perdere così 10 anni di un lavoro di coordinamento che ha portato concreti benefici a teatri e al pubblico”

Per qualsiasi informazione potete contattare il numero 340/5985159 oppure scrivete a info@firenzedeiteatri.it

aprile | maggio | giugno | luglio | agosto | settembre | ottobre | novembre | dicembre | gennaio
Non ci sono spettacoli in programma.

TEATRODANTE CARLO MONNI

Completamente rinnovato grazie ad un intervento globale di restauro, il Teatro è caratterizzato da finiture di alta qualità e impianti e attrezzature altamente specializzate. Accoglie il proprio pubblico in 460 posti suddivisi tra platea e due ordini di palchi.

A maggio 2014 l'intitolazione all'attore campigiano Carlo Monni ha segnato il nuovo corso del teatro.

Di recente trasformato in Fondazione e con un nuovo direttore artistico, propone al pubblico una stagione caratterizzata da nomi importanti della scena italiana e spettacoli trasversali, adatti a tutti.

Presidente della Fondazione: Giovanni Grossi
Direzione Artistica: Andrea Bruno Savelli
Organizzazione: Federica Padovano
Biglietteria: Laura Guidotti
Ufficio Stampa: Sara Chiarello – XPRESS COMUNICAZIONE
Amministrazione: Cristina Zeloni

Teatrodante Carlo Monni-Fondazione Accademia dei Perseveranti
Piazza Dante, 23
50013 Campi Bisenzio (FI)

Fondazione Accademia dei Perseveranti
Piazza Dante, 23
50013 Campi Bisenzio (FI)


tel: +39 0558979403
fax: +39 055194650
federica.padovano@teatrodante.it
http://www.teatrodante.it

Orari biglietteria

La biglietteria è aperta da martedì a sabato dalle 17 alle 20.

Per informazioni biglietteria@teatrodante.it

Il Teatro dispone di posti riservati a persone disabili prenotabili allo 055.8940864  


COME RAGGIUNGERE IL TEATRO

Per chi arriva da Firenze:Uscire a Sesto Fiorentino. Entrare in via dell’Osmannoro e seguire le indicazioni per il centro di Campi Bisenzio. Entrate a Campi e percorrete tutta via Buozzi. Il teatro si trova in piazza Dante, alla fine della via.Per chi arriva dalla A1:Uscire a Calenzano/Sesto Fiorentino/Prato. A Calenzano, alla rotonda, prendere la 2° uscita e continuare su via di Pratignone in direzione di Firenze Rifredi. Continuare su via Salvador Allende e arrivati alla rotonda prendere la 2° uscita in via Saliscendi. Alla fine della via girare a destra su via Vittorio Veneto, seguirla fino al 2° semaforo, a destra del quale trovate il teatro.Per chi arriva dalla A11:Uscire a Prato Est e seguire la direzione Campi Bisenzio/Signa. Continuare in via dei Confini e alla prima rotonda prendere la 2° uscita su via Paolieri. Percorrerla e alla rotonda prendere la prima uscita sulla destra (via Saliscendi). Alla fine della via girare a destra su via Vittorio Veneto, seguirla fino al 2° semaforo, a destra del quale trovate il teatro.

AREA TECNICA

PalcoscenicoAltezza dal piano platea cm 120 Parte anterioreLarghezza  m. 20,00Profondità  m. 10,00Parte posterioreLarghezza  m. 17,50  (decentrata dal filo boccascena dx verso sx)Profondità m. 5,50  (dal limite posteriore della parte anteriore al muro di fondo) Fra la parte anteriore e la parte posteriore non c’è soluzione di continuitàDeclivio   2,5% BoccascenaAltezza m. 6,50Larghezza m. 11,40 Sipario Manuale Sipario TagliafuocoMotorizzato e in automatico  à N.B. non possono mai attraversare strutture o cavi provvisori dal palcoscenico al proscenio Golfo misticoPiano mobile su tre livelli à al piano palco, al piano platea, a –180 cm  dal piano platea (buca orchestra) Buca Orchestra: larghezza m. 11,00  profondità m. 6,00  Platea Pianta rettangolare: larghezza  m. 10,50  profondità m. 17,20Pavimentazione in parquet Degradante verso il palcon. 21 file di poltrone Senza corridoio centrale Distanza 1° fila dalla ribalta  cm 150 PalchiTre ordini disposti solo lungo i lati della sala e non sul fondo Graticciato in travetti metalliciCarico collaudato  kg 600 mqPraticabile Altezza dal piano palcoscenico m. 14,50 Ballatoi posti lungo i lati e il fondo del palcoscenico, altezza dal piano palcoscenico m. 8,50 Mantegni a terra  posti lungo la parete SX del palcoscenicoGraticciato parte posterioreRocchettiera con n. 8 tiri fissi a un altezza di m. 10,50 dal piano palco CordeDisponibili n. 100 mazzi RocchettiDisponibili n. 120 CantinelleDisponibili n. 100 Inquadratura  in Panno Neron. 10   Telette   cm   300 x  850 hn. 04   Soffitti   cm 1500 x 300 hn. 01   Fondale cm 1600 x 750 h ILLUMINOTECNICACarico disponibile    100 KWQuadro per alimentazione   à morsettiera Postazione consentita per Consolle: “barcaccia” o cabina di regia fondo salan. 3 Americane motorizzate con n. 12  ritorni da 2,5 kw cad. n. 1 Americana di sala motorizzata  con n. 12 ritorni da 2,5 kw cad.n.   Ritorni distribuiti lungo perimetro del palcoscenico e sui ballatoin.   Ritorni nelle “barcacce”  del  2° ordinen.   Ritorni in proscenio FONICALinea 220v per alimentazione: in palcoscenico / autonomaPostazione consentita per Mixer:  “barcaccia” o cabina di regia fondo sala CameriniDisponibilità al piano di palcoscenico di: n. 2 camerini singoli, n 3 camerini doppi, n 1 camerino quadruplo, con servizi e docce; cameroni al piano inferiore. Scarico e caricoDiretto sul palco per mezzo di rampa praticabile lunga 12 m declivio 25% Spazio per i camion ma non per sosta durante lo spettacolo Responsabile tecnico: Guglielmo Visibelli 055/8979403 – tecnico@teatrodante.org