FIRENZE DEI TEATRI A RISCHIO CHIUSURA

Stop all’info-point delle Murate, sospese le attività

Garantita solo l’assistenza agli abbonati Passteatri

FIRENZE dei TEATRI, l’associazione che da oltre dieci anni riunisce 20 teatri dell’area metropolitana fiorentina, chiude dal 6 marzo l'INFO POINT alle Murate e la sua attività futura resta SOSPESA. Se non ci saranno novità da parte delle Amministrazioni, in primo luogo il Comune di Firenze, che l'hanno fortemente voluta e fino allo scorso anno sostenuta, a fine maggio l’associazione cesserà definitivamente la proprio attività di promozione, comunicazione e coordinamento.

Un’esperienza che non solo ha segnato il mondo dello spettacolo fiorentino attraverso nuove forme di fruizione dell’offerta teatrale e culturale, ma che è stata ripresa da molte altre città in tutta Italia, oggetto di studi universitari e punto di riferimento per un pubblico in costante crescita.

Gli abbonamenti trasversali PASSTEATRI e PASSFAMILY – sei ingressi validi in tutti i teatri dell’associazione a prezzi estremamente vantaggiosi - hanno quest'anno raggiunto il picco del successo con 1.639 sottoscritti e 9.834 biglietti emessi: il 13% in più dello scorso anno.

Un patrimonio imperdibile per i Teatri dell'area metropolitana fiorentina in considerazione dell'altissimo numero di persone (adulti e bambini) che per la prima volta e, unicamente grazie ai progetti suddetti, sono entrati nei teatri beneficiando di un’offerta di qualità, senza fini commerciali, nel solo esclusivo interesse della diffusione della cultura.

Coerentemente con il percorso fino ad oggi realizzato, Firenze dei Teatri non abbandona il proprio pubblico e fino al termine degli abbonamenti in corso (fine maggio) resteranno disponibili i contatti tradizionali telefonici e email, nonché il sito web e le newsletter che contano oltre 7.000 iscritti.

L’associazione resterà attiva anche a livello istituzionale per mantenere i contatti con le Amministrazioni Comunali che l’hanno fino ad oggi sostenuta e che, solo parzialmente, hanno offerto garanzie per il futuro: Firenze, Scandicci, San Casciano V.P., Bagno a Ripoli, Calenzano, Barberino di Mugello, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino.

In particolare l’associazione si rivolge al Comune di Firenze che dal 2002 è sempre stato il principale sostenitore (oltre che maggiore beneficiario in termini di ritorno, considerato che ben 13 su 20 sono i teatri soci fiorentini), ma che nel 2012 ha ridotto il contributo del 57% passando dai 35.000 euro del 2011 a 15.000. Pesa sulla decisione di sospendere le attività soprattutto la decisione dell'Amministrazione di non rendere pluriennale il contributo, azzerando le certezze per il 2013 e con esse la possibilità di garantire concrete prospettive future di lavoro.

“Sono fiducioso – dichiara Marco Parri, presidente di Firenze dei Teatri – che le nostre amministrazioni pubbliche faranno il possibile per non disperdere una risorsa tanto importante e perdere così 10 anni di un lavoro di coordinamento che ha portato concreti benefici a teatri e al pubblico”

Per qualsiasi informazione potete contattare il numero 340/5985159 oppure scrivete a info@firenzedeiteatri.it

agenda
eventi_img

Iscriviti alla newsletter

inserisci la tua e-mail per iscriverti alla newsletter

 

(*) campi obbligatori

CONDIZIONI GENERALI
1) Soggetti: questo accordo è stipulato fra Firenze dei Teatri Associazione Culturale e me stesso.

2) Oggetto: oggetto del contratto è l'adesione alla newsletter FdT. Lo scopo della newsletter FdT è la valorizzazione dell'Internet come mezzo per la comunicazione . La Community vive grazie alla pubblicità generata sui servizi gratuiti. L'adesione alla Community comporta l'accettazione della pubblicità come strumento per garantire la sopravvivenza della community.

3) Durata dell'accordo: la durata dell'accordo è a tempo indeterminato. Ciascuna delle parti può, perciò, recedere in qualsiasi momento, semplicemente inviando un messaggio di posta elettronica all'altra. Accetto che la gratuità del servizio escluda qualsiasi forma di indennizzo per il suo venir meno.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Firenze dei Teatri Associazione Culturale è decisamente favorevole all'anonimato di chi usa la rete per ragioni lecite. I dati personali dell'utente non saranno ceduti a terzi, il loro utilizzo sarà limitato a Firenze dei Teatri Associazione Culturale per comunicazioni relative alle stagione teatrale, per informazioni e promozioni legate alle attività teatrale. I messaggi pubblicitari, inseriti nei servizi gratuiti in oggetto, sono gestiti anche per mezzo della profilazione/personalizzazione delle comunicazioni. Responsabile del trattamento è l'Associazione Culturale Firenze dei Teatri che ha sede in Via Pier Capponi 69, 50132 Firenze.
Consapevole di quanto disposto dall'art. 13 (Diritti dell'interessato), legge 31 dicembre 1996, n. 675,

* consento

il trattamento dei dati appena indicato.
ATTENZIONE: per essere iscritti alla newsletter FdT è necessario accettare le clausole sopra espresse, convalidando il pulsante "consento". In caso di mancata adesione il modulo NON viene inviato per la registrazione.

Cancellati dalla newsletter

inserisci la tua e-mail per cancellarti dalla newsletter