Caricamento Spettacoli

← Torna agli Spettacoli

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

+ Google Maps
Piazzale Vittorio Gui
Firenze, 50144 Italia
055.2001278 www.maggiofiorentino.com

Perché il Maggio è “il” Maggio?
È il “Maggio” per la sua storia, anzitutto: la storia di un teatro musicale nato da un Festival, a sua volta nato da una stagione sinfonica. La nascita di un’orchestra, nel 1928, sembrò solo la conseguenza naturale della crescente dimensione internazionale di una città da secoli votata come poche altre all’arte e alla cultura.

Una scelta coraggiosamente elitaria, allora: nel 1933, con il primo Maggio Musicale Fiorentino, che sfociava nel più europeo dei modi di far musica e teatro, con un festival – il primo in Italia – che oggi è il più antico in Europa dopo Salisburgo.

Proprio per la sua storia anche oggi “Maggio” significa proposta, innovazione, internazionalità, visione interdisciplinare della musica e dello spettacolo, concerti e mostre, serate d’opera e convegni di studi che s’inserisce con Firenze: la città dei monumenti dei musei, ricca di un passato così forte da rischiare di condizionarla.

Al Maggio sfilano da decenni tutti i massimi nomi dello spettacolo musicale operistico, sinfonico e concertistico stabilendo una connessione duratura e produttiva con la città in un’osmosi sempre più profonda tra il Festival vero e proprio e tutte le altre attività distribuite nell’anno, nei teatri storici come nel nuovo Teatro del Maggio, uno dei più interessanti teatri d’opera creato e disegnato per offrire al pubblico un’acustica perfetta e una struttura dotata di moderne tecnologie per il palcoscenico, uno dei più ampi d’Europa.

Uno dei capitoli che rendono prestigioso il Maggio, la sua Orchestra e il suo Coro, proviene anche dai direttori che, negli ultimi 50 anni, si sono succeduti sul podio tra cui i direttori musicali come Bruno Bartoletti, Riccardo Muti, Zubin Mehta, ora direttore onorario a vita, e, dal 2018 al 2019, Fabio Luisi.

Oggi come ieri non si è mai trattato soltanto di una parata di stelle: ognuno dei grandissimi artisti ha aiutato il pubblico del Maggio, e attraverso questo un po’ tutti, a conoscere e a capire di più.

  • Non sono stati trovati risultati.